Prof. Marco Maiotti

La lussazione della spalla è una condizione dolorosa che si verifica quando la testa dell’osso dell’omero (l’osso superiore del braccio) esce dalla sua sede naturale nella cavità glenoidea della scapola (l’osso della spalla). Può essere causata da un trauma diretto alla spalla, da una caduta o da un movimento improvviso e violento.

Cause:

  • Traumi: Cadute, colpi diretti alla spalla o movimenti bruschi possono causare la lussazione della spalla.
  • Instabilità articolare: Alcune persone hanno una maggiore predisposizione alla lussazione della spalla a causa di una lassità dei legamenti o di una conformazione anomala della spalla.
  • Sport di contatto: Sport come il calcio, la pallacanestro e lo sci possono aumentare il rischio di lussazione della spalla.
  • Sovraccarico articolare: Movimenti ripetitivi o attività che richiedono uno sforzo eccessivo sulla spalla possono indebolire i tessuti e aumentare il rischio di lussazione.
  • Condizioni mediche: Alcune malattie, come l’artrite reumatoide o la sindrome di Ehlers-Danlos, possono aumentare il rischio di lussazione della spalla.

Sintomi:

  • Dolore intenso e acuto alla spalla
  • Deformità della spalla, con la spalla che appare “fuori posto”
  • Incapacità di muovere la spalla
  • Gonfiore e intorpidimento alla spalla
  • Crepitio all’interno della spalla

Diagnosi:

La diagnosi si basa su:

  • Storia clinica e sintomi: Il medico chiederà informazioni sul trauma o l’evento che ha causato il dolore, sui sintomi e sulle attività svolte.
  • Esame fisico: Il medico valuterà la spalla per verificare la presenza di dolore, gonfiore, deformità e limitazione del movimento.
  • Esami diagnostici: In alcuni casi, possono essere necessari esami diagnostici come radiografie, ecografie o risonanze magnetiche per confermare la diagnosi e valutare l’entità del problema.

Trattamento:

Il trattamento mira a riposizionare la testa dell’osso dell’omero nella sua sede naturale e a ridurre il dolore e l’infiammazione. La manovra per riposizionare la spalla viene chiamata riduzione e può essere eseguita manualmente o con sedazione.

Dopo la riduzione, il trattamento può includere:

  • Riposo: Evitare le attività che causano dolore è fondamentale per permettere ai tessuti di guarire.
  • Ghiaccio: Applicare impacchi di ghiaccio sulla spalla per ridurre il dolore e l’infiammazione.
  • Farmaci antidolorifici: Farmaci antidolorifici da banco o su prescrizione possono essere utilizzati per alleviare il dolore.
  • Immobilizzazione: In alcuni casi, può essere necessario immobilizzare la spalla con un tutore o un bendaggio per evitare ulteriori traumi.
  • Fisioterapia: Esercizi di fisioterapia possono aiutare a migliorare la forza, la flessibilità e la gamma di movimento della spalla.
  • Intervento chirurgico: In alcuni casi gravi, può essere necessario un intervento chirurgico per riparare i tessuti danneggiati o per stabilizzare la spalla.

Consigli per il recupero:

  • Segui attentamente le istruzioni del tuo medico o fisioterapista.
  • Sii paziente: La guarigione completa può richiedere diverse settimane o mesi.
  • Ascolta il tuo corpo: Evita di fare attività che causano dolore.
  • Mantieniti attivo: Fai esercizi di stretching e di rafforzamento delicati per migliorare la mobilità e la forza della spalla.
  • Applica calore: Una volta che il dolore acuto si è attenuato, puoi applicare calore sulla spalla per aiutare a rilassare i muscoli e migliorare la flessibilità.

Prognosi:

La prognosi per la lussazione della spalla dipende dalla gravità del trauma, dall’età del paziente e dal trattamento seguito. La maggior parte delle persone guarisce completamente con il tempo e il trattamento, ma alcune persone potrebbero avere una maggiore predisposizione a future lussazioni, specialmente se non vengono trattati adeguatamente i fattori di rischio.

È importante consultare un medico se si avverte dolore alla spalla che interferisce con le attività quotidiane o che non migliora con il riposo e i trattamenti domiciliari.

Oltre alle informazioni sopracitate, è importante ricordare che:

  • Esistono diverse varianti della lussazione della spalla, ognuna con le sue caratteristiche specifiche.
  • La gravità dei sintomi può variare da paziente a paziente.
  • Il tempo di recupero può variare a seconda della causa della lussazione e del trattamento seguito.
  • È importante consultare un medico per una diagnosi e un piano di trattamento personalizzati.

Spero che questo articolo sia stato utile per fornirti una panoramica completa sulla lussazione della spalla.

In caso di domande o dubbi sulla lussazione della spalla, è importante consultare un medico.

Ricorda che questo articolo non sostituisce il parere medico professionale.

Altri consigli utili:

  • Pratica esercizi di stretching e di rafforzamento per la spalla sotto la guida di un fisioterapista.
  • Utilizza un tutore o una benda per la spalla se necessario per fornire supporto e ridurre il dolore.
  • Applica calore o ghiaccio sulla spalla a seconda delle indicazioni del medico.
  • Gestisci lo stress, che può contribuire al dolore alla spalla.
  • Mantieni un peso corporeo sano per ridurre lo stress sulla spalla.
  • Segui una dieta sana per fornire ai tuoi ossa e muscoli i nutrienti necessari per guarire.

Con il giusto trattamento e la prevenzione, puoi ridurre il rischio di lussazione della spalla e migliorare la qualità della tua vita.

Questo articolo è stato scritto a scopo informativo e non sostituisce il parere medico professionale. In caso di dolore alla spalla o altri problemi medici, consultare un medico.

Apri la chat
Salve,
Serve aiuto?