Prof. Marco Maiotti

Il padel, uno sport di racchetta in rapida crescita, si caratterizza per movimenti esplosivi e cambi di direzione repentini, che possono mettere a dura prova le articolazioni, in particolare la spalla.

Cause degli infortuni alla spalla nel padel:

  • Movimenti ripetitivi: Il colpo rovesciato, uno dei colpi più utilizzati nel padel, richiede un movimento rotatorio del braccio che può sovraccaricare la spalla, causando microtraumi ai tendini e alla cuffia dei rotatori.
  • Gesti bruschi: I cambi di direzione repentini e le frenate improvvise, frequenti nel padel, possono causare stiramenti o strappi muscolari, soprattutto a livello della cuffia dei rotatori.
  • Scarsa tecnica: Una tecnica di esecuzione non corretta, con posture scorrette o movimenti non fluidi, aumenta il rischio di traumi articolari.
  • Mancanza di riscaldamento: Un adeguato riscaldamento prima dell’attività fisica è fondamentale per preparare i muscoli allo sforzo e ridurre il rischio di infortuni.
  • Sovraccarico: Giocare a padel per un tempo eccessivo o con troppa intensità, senza concedere al corpo il giusto riposo, può portare a un sovraccarico articolare e aumentare la suscettibilità a traumi.
  • Condizioni pre-esistenti: Alcune condizioni pre-esistenti, come la tendinite o l’artrosi della spalla, possono aumentare il rischio di infortuni durante la pratica del padel.

Sintomi degli infortuni alla spalla nel padel:

  • Dolore: Il dolore è il sintomo più comune degli infortuni alla spalla nel padel. Può localizzarsi nella parte anteriore, laterale o posteriore della spalla, a seconda della zona interessata. Il dolore può essere presente a riposo o durante il movimento, e può peggiorare con attività come tirare, servire o smasciare.
  • Rigidità: La spalla può sentirsi rigida e difficile da muovere, soprattutto al mattino o dopo periodi di inattività.
  • Debolezza: La forza muscolare della spalla può diminuire, rendendo difficili alcune attività come sollevare oggetti o giocare a sport.
  • Crepitio: Un rumore scricchiolante o crepitante può essere avvertito durante il movimento della spalla.
  • Gonfiore: In alcuni casi, la spalla può apparire gonfia e dolente al tatto.

Diagnosi degli infortuni alla spalla nel padel:

La diagnosi degli infortuni alla spalla nel padel si basa su:

  • Storia clinica e sintomi: Il medico valuterà i sintomi del paziente e le sue attività sportive.
  • Esame fisico: Il medico valuterà la mobilità della spalla del paziente, cercando di identificare la limitazione dei movimenti, la presenza di dolore e di eventuali segni di infiammazione.
  • Esami diagnostici: In alcuni casi, possono essere necessari esami diagnostici come radiografie, ecografie o risonanza magnetica per confermare la diagnosi, escludere altre patologie e valutare l’entità del danno.

Trattamento degli infortuni alla spalla nel padel:

Il trattamento degli infortuni alla spalla nel padel mira a ridurre il dolore e l’infiammazione, migliorare la mobilità e la funzionalità articolare e prevenire le recidive. Le opzioni di trattamento includono:

  • Riposo: È importante ridurre o evitare le attività che causano dolore per permettere alla spalla di guarire.
  • Ghiaccio: Applicare impacchi di ghiaccio sulla spalla per 15-20 minuti, 3-4 volte al giorno, può aiutare a ridurre il dolore e l’infiammazione.
  • Farmaci: Farmaci antidolorifici e antinfiammatori non steroidei (FANS) possono essere utilizzati per alleviare il dolore e l’infiammazione.
  • Fisioterapia: La fisioterapia è un elemento chiave del trattamento. Esercizi di stretching e di rafforzamento delicati aiutano a migliorare la flessibilità, la forza e la mobilità della spalla, favorendo la guarigione e prevenendo le recidive. Il fisioterapista può anche insegnare tecniche di taping per sostenere la spalla e ridurre il dolore.
  • Iniezioni: In alcuni casi, possono essere somministrate iniezioni di corticosteroidi nell’articolazione della spalla per ridurre l’infiammazione e il dolore. Le iniezioni di PRP (plasma ricco di piastrine) possono anche essere utili per promuovere la guarigione dei tessuti danneggiati.
  • Intervento chirurgico: In casi gravi e refrattari ai trattamenti conservativi, può essere preso in considerazione un intervento chirurgico per riparare i tessuti danneggiati, come la cuffia dei rotatori, o per rimuovere tessuto cicatriziale.

Prevenzione degli infortuni alla spalla nel padel:

  • Riscaldamento e stretching: Riscaldare i muscoli e fare stretching prima di giocare a padel è fondamentale per preparare il corpo allo sforzo e ridurre il rischio di traumi.
  • Tecnica corretta: È importante imparare la tecnica corretta per eseguire i colpi del padel, per evitare sovraccarichi articolari e traumi. Un istruttore qualificato può aiutare a correggere eventuali errori posturali o di movimento.
  • Ascoltare il proprio corpo: Se si avverte dolore alla spalla, è importante riposarsi ed evitare di giocare a padel finché il dolore non scompare. Non forzare mai il dolore.
  • Graduale aumento dell’intensità: È importante aumentare gradualmente l’intensità e la durata degli allenamenti di padel per evitare di sovraccaricare la spalla.
  • Rafforzamento muscolare: Esercizi di rafforzamento della muscolatura della spalla e del core aiutano a migliorare la stabilità dell’articolazione e a ridurre il rischio di traumi.
  • Recupero adeguato: Concedere al corpo il giusto riposo tra le partite e gli allenamenti è fondamentale per permettere ai muscoli di recuperare e prevenire infortuni.
  • Utilizzo di supporti: In caso di infortuni pregressi o di instabilità articolare, l’utilizzo di tutori o bendaggi può aiutare a sostenere la spalla e ridurre il dolore durante il gioco.

Prognosi per gli infortuni alla spalla nel padel:

La prognosi per gli infortuni alla spalla nel padel varia a seconda della gravità del danno e del tipo di trattamento. Nella maggior parte dei casi, gli infortuni alla spalla possono essere guariti con successo con trattamenti conservativi, permettendo di tornare a giocare a padel. Tuttavia, in alcuni casi la guarigione può essere più lunga o la spalla può rimanere dolente o instabile, richiedendo ulteriori interventi terapeutici o limitando la pratica del padel.

È importante consultare un medico se si avverte dolore alla spalla persistente o limitazione della mobilità, soprattutto se i sintomi peggiorano gradualmente nel tempo.

Altri consigli utili:

  • Scegliere la racchetta giusta: Utilizzare una racchetta di peso e dimensione adeguati al proprio livello di gioco e alle proprie caratteristiche fisiche può aiutare a ridurre il rischio di infortuni.
  • Mantenere una buona postura: Evitare posture scorrette durante il gioco, come piegarsi in avanti o incurvare la schiena, per ridurre lo stress sulla spalla.
  • Idratazione: Bere molta acqua prima, durante e dopo il gioco per mantenere i muscoli idratati e ridurre il rischio di crampi e infortuni.
  • Alimentazione sana: Seguire una dieta sana ed equilibrata fornisce all’organismo i nutrienti necessari per la riparazione dei tessuti e il recupero muscolare.
  • Gestione dello stress: Lo stress può aumentare il rischio di infortuni. Tecniche di rilassamento come lo yoga o la meditazione possono aiutare a ridurre lo stress.

Con il giusto approccio preventivo, una tecnica corretta e un adeguato recupero, la maggior parte dei giocatori di padel può godersi questo sport senza incorrere in infortuni alla spalla.

Questo articolo è stato scritto a scopo informativo e non sostituisce il parere medico professionale. In caso di dolore alla spalla o altri problemi medici, consultare un medico.

Apri la chat
Salve,
Serve aiuto?